Antivibranti in gomma metallo Patrini: come nasce un nuovo prodotto

Supporti antivibranti in gomma metallo T200160. Vi siete mai chiesti come nasce un componente customizzato? Patrini, che dal 1965 progetta e realizza antivibranti da materie prime italiane di alta qualità, ci racconta la genesi di un nuovo prodotto.

Ridurre le vibrazioni di un motore diesel

«Alle volte, i progetti più sfidanti nascono quasi per caso e in sordina. È il caso del T200160, un nuovo supporto antivibrante in gomma metallo per ridurre le vibrazioni di un motore diesel di notevoli dimensioni in condizioni di esercizio vincolanti.

La collaborazione con il cliente è nata in modo quasi casuale, da un semplice contatto tramite il nostro sito www.patrinigiacomo.it a seguito di una ricerca Google. Nulla di più banale e asettico. Dopo una serie di email e telefonate, il nostro Product Manager, con il Titolare nonché Responsabile dell’Ufficio Tecnico, hanno deciso di visitare la sede spagnola dell’azienda. Era chiaro, infatti, che ci fosse un progetto interessante da sviluppare. In Patrini riteniamo che incontrarsi di persona sia fondamentale per approfondire le esigenze, discuterle e costruire un rapporto di reciproca fiducia.

antivibranti in gomma metallo

Rendering del supporto antivibrante Patrini T200160

Produzione in-house degli antivibranti in gomma metallo

La situazione era molto sfidante: un progetto totalmente nuovo per un voluminoso motore diesel in un’applicazione soggetta alle normative di sicurezza per la vita umana, con spazi di montaggio molto ridotti, necessità di effettuare un precarico sull’antivibrante e condizioni di esercizio critiche. Inoltre, sapevamo che Patrini non era l’unico potenziale fornitore contattato.

ALTRO DA PATRINI: LA FAMIGLIA MPG PER MACCHINE AGRICOLE

Utilizzando il nostro sistema di calcolo e l’analisi ad elementi finiti FEA, siamo riusciti a identificare il supporto antivibrante in gomma metallo giusto per questa applicazione e a realizzare i campioni in pochi giorni. Patrini è, infatti, un’azienda fortemente verticalizzata e ha al proprio interno tutte le principali fasi della produzione degli antivibranti in gomma metallo: imbutitura delle parti metalliche, realizzazione dei componenti interni di tornitura, verniciatura delle parti metalliche per permettere l’adesione gomma/metallo, vulcanizzazione della gomma. Questo ci consente di essere molto rapidi e più competitivi rispetto ad altri concorrenti.

Anche il nostro fornitore delle mescole ci ha supportato nel progetto: ha realizzato una mescola speciale ignifuga per soddisfare le normative richieste dall’applicazione. All’approvazione dei campioni la ricetta sarà ‘congelata’ e resterà invariata per tutta la produzione dei supporti antivibranti T200160 di questo cliente. La collaborazione con i nostri fornitori è un’altra carta vincente della filosofia e del ‘modus operandi’ Patrini. Il nostro Sistema Qualità certificato secondo ISO 9001:2015 prevede, infatti, il rapporto con fornitori selezionati che vengono ciclicamente sottoposti ad audit.

La nostra proposta (e riteniamo anche il nostro approccio) è piaciuta al cliente che ci ha incaricato di realizzare i campioni.

PATRINI: DAL 1965 LA MUSERUOLA ALLE VIBRAZIONI

Un milione di cicli di prova

Così dopo tanti calcoli, studi e ipotesi condivisi tra gli uffici tecnici è venuto finalmente il momento di produrre e testare i campioni nel nostro laboratorio. È stata principalmente utilizzata la nostra macchina per le prove dinamiche. La caratterizzazione dell’antivibrante in gomma metallo T200160 è avvenuta alla frequenza da o a 50 Hertz, mentre i cicli di prova (intorno al milione) si sono svolti tra i 3 ed i 5 Hertz. I risultati sono molto promettenti e ci aspettiamo un feedback positivo. Ora i prototipi sono pronti per essere montati sui motori del cliente e attendiamo la conferma dei nostri dati nell’applicazione sul campo.

Patrini produce antivibranti in gomma metallo per la riduzione delle vibrazioni dal 1965. La nostra mission è creare un rapporto di collaborazione con i clienti per supportarli nel loro lavoro semplificandolo».

Avete anche voi delle vibrazioni che creano disturbo? Volete valutare meglio la vostra applicazione?

PER UNO STUDIO PERSONALIZZATO IN 48 ORE: 

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio