Boni ha preso in consegna i marini di Scania

Sono trascorsi quasi cinque anni dall’ultima incursione di Diesel vicino al porto canale di Cesenatico a “casa” di Boni Motori Marini, dal 1975 specialista nella marinizzazione. Nel 2015 Boni vantava un solido rapporto con Scania, datato Anni ’80, in ossequio alla devozione per la motoristica scandinava: oltre a Scania, dal 1975 i romagnoli si appoggiano ad Agco Power, ex Sisu, ex Valmet. Il primo contatto con Scania risale addirittura agli Anni ’70, da parte del distributore dell’epoca, il Dott. Armando Rangoni.

L’estate 2019 segna una svolta nel rapporto tra Cesenatico e Italscania: Boni è infatti ufficialmente concessionaria dei motori marini Scania per il mercato italiano. Siamo andati a trovarli per ascoltare la loro voce.

scania boni

Da dove nasce la fascinazione per il grifone?

Abbiamo fiducia nel marchio e nell’engineering di Scania, sentimento rafforzato dalla collaborazione con Italscania. Ci è sempre piaciuto il monoblocco per la qualità e le caratteristiche di robustezza e affidabilità, che si prestano alla marinizzazione. Le porto l’esempio del Delfino Verde, barca passeggeri equipaggiata con due unità da 440 cavalli. Hanno funzionato per 32/33 anni senza dare nessun problema. Il prossimo anno li sostituiranno con una coppia di 8 cilindri a V, da 630 o 750 cavalli. La taratura più potente dipende dal trasferimento della barca dalle coste adriatiche alla Maddalena.

Pensi che abbiamo sostituito un motore Scania dopo 51mila ore di moto (che equivalgono, approssimativamente, a tre milioni di chilometri su strada).

Qualche dettaglio dell’accordo?

Boni è concessionario Italscania per i motori marini sull’intero territorio nazionale; in particolare abbiamo l’esclusiva per il settore delle barche da pesca.

Essere concessionario ufficiale Scania è per noi un grande privilegio, crediamo molto nel marchio e nell’azienda che lo rappresenta in Italia. Far parte della rete Scania significa disporre di nuovi strumenti di lavoro ed avere accesso ad importanti attività di formazione che ci consentiranno di continuare a crescere nel rispetto dei più elevati standard che contraddistinguono il marchio svedese. Abbiamo inoltre un canale diretto con l’azienda, che ci garantisce un supporto costante e la disponibilità immediata dei ricambi.

Nei pescherecci, gli interventi di manutenzione e riparazione e la sostituzione del motore in tempi brevissimi costituisce un indubbio vantaggio per l’armatore. In questa nuova veste di concessionario possiamo quindi rispondere al meglio alle richieste del mercato, poiché disponiamo sia di un adeguato stock di motori presso la nostra sede che di una ulteriore disponibilità presso il Distributore Italscania. Abitualmente sbrighiamo le consegne nell’arco di una settimana, dalla ricezione dell’ordine, alla spedizione, passando per il collaudo.

Sempre nel settore della pesca, gli operatori apprezzano particolarmente gli elevati livelli di efficienza dei motori della casa del grifone: in una recente sostituzione di motore, il cliente ci ha informati che, rispetto alla motorizzazione precedente, con un pieno di gasolio ha guadagnato sei giornate di lavoro. Un altro pescatore, di San Benedetto del Tronto, ci riferisce di risparmiare circa 600 litri di carburante a settimana.

Per la nostra esperienza, nel confronto tra i motori Scania di nuova e vecchia generazione con pompa iniezione meccanica, il risparmio medio stimato è del 10-15%, a parità di potenza.

SCANIA: OC16 E BIOGAS

Qualche progetto di cui potete parlarci?

A Venezia lavoriamo da diversi anni (ndr: in Laguna il 16 litri Scania equipaggia anche motobarche per la raccolta differenziata). Il “Lido di Venezia”, l’ammiraglia dell’Actv monta quattro Scania D1643M da 450 cavalli. In base al ragionamento fatto in precedenza, siamo nelle condizioni di proporre e sviluppare nuovi progetti con questo primario cliente.

Stiamo in fase di studio del progetto di una barca ibrida, finanziato dalla Regione Lombardia, battezzata ‘Il Predone’. Motorizzata da Scania, 550 cavalli di potenza, sarà adibita al trasporto passeggeri sul Lago d’Iseo.

La ricambistica è quindi un asset così importante?

In effetti lo è. Avere ricambi Scania a magazzino non è per noi una novità; ora, però, vogliamo incrementare ulteriormente la disponibilità di ricambi in pronta consegna.

Grazie alla nostra pluriennale esperienza e al prestigio del marchio che ora rappresentiamo, vogliamo essere riconosciuti come il punto di riferimento nel mercato dei motori marini per il lavoro e la pesca, sia per la competenza tecnica che per il servizio di assistenza e per la pronta reperibilità dei ricambi.

A proposito di assistenza?

Scania in Italia vanta una rete di assistenza ottimamente organizzata e distribuita in maniera capillare su tutto il territorio italiano. I clienti Scania hanno quindi la garanzia di essere assistiti con competenza e professionalità ovunque si trovino, sia da noi che dalle altre officine della rete.

Abbiamo inoltre una serie di realtà con cui collaboriamo a stretto contatto in tutta Italia così da garantire la nostra presenza e disponibilità negli interventi più complessi. Siamo quindi pronti a guardare al futuro e ad affrontare con grande entusiasmo questa nuova avventura!

IVECO E SCANIA INSIEME PER IL GNL IN ITALIA

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio