BorgWarner iDM per la propulsione elettrica

L’eAxle iDM di BorgWarner porta la propulsione elettrica a un nuovo livello

I drive module di BorgWarner mirano a semplificare la progettazione di futuri drive puramente elettrici. Mentre il precursore, l’electric drive module (eDM), è già entrato nella produzione in serie, l’integrated drive module (iDM) con elettronica di potenza appositamente sviluppata rappresenta il successivo logico passo. La famiglia di prodotti è disponibile in tre diverse versioni (iDM XS, iDM S, iDM M). È relativamente semplice integrarli sull’asse anteriore o posteriore delle autovetture e dei veicoli commerciali leggeri a seconda dell’architettura e dell’applicazione. Oltre ai veicoli elettrici puri, la soluzione di BorgWarner è adatta anche ai veicoli ibridi P4, dove il motore si trova sull’asse posteriore del veicolo a trazione anteriore. La soluzione integra l’elettronica di potenza con un avanzato sistema di trasmissione.

PARLANDO DI ENERGIA ELETTRICA: LA RICHIESTA DI QUELLA RINNOVABILE IN EU SUPERA I 500 TWH

Stefan Demmerle, Presidente e Direttore Generale di BorgWarner PowerDrive Systems, ha dichiarato: «Con iDM, BorgWarner offre una famiglia di prodotti con soluzioni di propulsione altamente integrate per guidare i veicoli ibridi ed elettrici dei nostri clienti. Allo stesso tempo, stiamo rafforzando la nostra posizione di fornitore di soluzioni ibride e di propulsione elettrica pura. Forniamo anche elementi chiave per i veicoli elettrici: il motore elettrico, la trasmissione, l’elettronica di potenza e il sistema di gestione termica. Il nostro portafoglio completo ci rende anche leader di prodotto in soluzioni tecnologiche pulite e un partner forte per le case automobilistiche di tutto il mondo che si stanno muovendo verso un futuro più pulito e più rispettoso dell’ambiente».

iDM

Uno sguardo alle caratteristiche principali…

iDM si presenta come un pacchetto unico di piccole dimensioni, bassa complessità e con perdite minime. Inoltre, offre funzionalità software complete con un’opzione per il controllo delle dinamiche del veicolo e della gestione energetica. L’architettura del software è facile da adattare a piattaforme comuni come Autosar. Per gestire il crescente volume di scambio di dati, l’elettronica di potenza di BorgWarner può funzionare con un bus CAN o FD CAN.

ENERGIA ELETTRICA DAL CALORE DISPERSO

In generale, i vantaggi principali di iDM includono la sua architettura scalabile e modulare e l’ampia gamma di rapporti di trasmissione e dimensioni del motore elettrico. Il tutto lo rende quindi adattabile alle richieste dei clienti. Operando tra i 250 ed i 450 volt a corrente continua, l’iDM presenta densità di potenza che vanno da 90 kW a 160 kW e da 2.500 Nm a 3.800 Nm di coppia.

La tecnologia di trasmissione offre un funzionamento fluido e silenzioso. Tutti i componenti utilizzati nel modulo iDM fanno parte del portafoglio di tecnologie di BorgWarner e sono anche disponibili come soluzioni stand-alone.