Cummins e l’HSK78G presentato al MEE di Dubai

Cummins e la serie di generatori di gas naturale HSK78G al MEE di Dubai

Marzo è il debutto di una nuova stagione in tutti i sensi. Questo è il messaggio che Cummins ha voluto trasmettere al Middle East Electricity (MEE) con il debutto della serie di generatori di gas naturale HSK78G.

cummins HSK78G mee dubai

Con una densità di potenza fino a 2,0 MW proveniente da un motore da 78 litri, la serie di generatori HSK78G nasce per garantire affidabilità indipendentemente dalla fonte di gas naturale o dal clima, compreso calore estremo ed altitudine. È una sfida che Cummins lancia al mercato del gas, grazie ad una soluzione che si concentra sulla fornitura di efficienza, prestazioni e variazione del gas che va oltre i precedenti generatori di gas naturale.

CUMMINS AL SERVIZIO DEL PRIMO ATOMIZZATORE AUTONOMO

Le parole di Craig Wilkins

Secondo Craig Wilkins, direttore di Cummins Prime Power Segment e Global Sales Support, «la nuova serie di generatori mira ad ottenere prestazioni migliori ad un basso costo di proprietà (Tco). Un’elevata efficienza elettrica fino al 44,2 percento (50 Hz) e 43,5 percento (60 Hz) viene raggiunta su una vasta gamma condotte fino a 70 “methane number” (MN) senza impatto sulla potenza e sull’efficienza. La flessibilità del carburante dell’HSK78G consente l’utilizzo di fonti di carburante a basso costo, a basso BTU e gratuite, che altrimenti sarebbero considerate prodotti di scarto, offrendo una potenza sostanziale anche con combustibili molto aggressivi e con un derating minimo. Eliminando la necessità e lo spazio necessario per i sistemi di depurazione del gas, i clienti possono ottimizzare le spese operative».

«È possibile bruciare gas naturale, gas di combustione e biogas con alta efficienza e basse emissioni senza compromettere l’output di potenza. Inoltre, la nuova tecnologia e i sistemi di gestione elettronica del motore consentono al generatore di gestire automaticamente le fluttuazioni del carburante per garantire zero perdite di prestazioni tramite avanzati sistemi di controllo diagnostico di bordo».

L’efficienza dell’HSK78G deriva dalle regolazioni automatiche del motore. In particolare, tengono conto delle variazioni della qualità del carburante e delle prestazioni di carico, senza la necessità di calibrare o spegnere il motore.

CUMMINS, DOPPIA PROPOSTA PER L’ELETTRIFICAZIONE