CVS Ferrari e Brigade Electronics: movimentazione in sicurezza

CVS Ferrari e Brigade Electronics consolidano la partnership

Quella tra CVS Ferrari e Brigade Electronics è una collaborazione di lunga data, basata su movimentazione di container ed applicazioni industriali e nella sicurezza veicolare per mezzi commerciali e macchine operatrici.

CVS Ferrari progetta e produce macchinari adatti a qualsiasi esigenza di movimentazione, con accessori personalizzabili a seconda delle richieste: il reparto di progettazione è votato alla ricerca di soluzioni quanto più confacenti alle necessità dei clienti, per questo motivo il processo produttivo viene severamente controllato.

CVS Ferrari può vantare la conformità alla certificazione ISO 9001 che attesta il rispetto degli standard internazionali più avanzati in materia di protezione ambientale e sicurezza.

cvs ferrari

CVS e Brigade sinonimi di sicurezza

CVS Ferrari monta di serie svariati dispositivi utili alla salvaguardia dell’operatore e delle persone nei paraggi del mezzo. Innanzitutto una telecamera per la retromarcia, la BE800C di Brigade Elettronica, impermeabile e garante di immagini nitide, collegata in cabina ad un monitor da 7”, il BE870FN, ausilio necessario per visionare perfettamente l’area posteriore in manovra.

CVS Ferrari installa su tutta la gamma anche Bbs-tek, l’avvisatore acustico per la retromarcia a suono bianco (banda larga) di Brigade, direzionale e facilmente localizzabile.

Come eventuale optional c’è poi il sistema radar di Brigade, Backsense, per la segnalazione di ostacoli fissi o in movimento, con un’area di rilevamento da 3 a 30 metri in lunghezza e tra i 2 e i 10 metri di larghezza e che funge da sistema anticollisione.

Ultimo, ma non ultimo, vi è poi il sistema di videoregistrazione digitale mobile MDR sempre di Brigade Elettronica, dotato di GPS integrato che archivia le riprese delle telecamere fino a 1.860 ore per verificare il funzionamento della macchina e tracciarne il lavoro.

cvs bbs

Uno sguardo alle partnership in corso

CVS Ferrari gestisce anche due linee di prodotto stabilimenti di Parma di Battioni Pagani: il carrello laterale e l’innovativo prodotto lanciato nel 2017 per la movimentazione dei container vuoti a propulsione diesel elettrica.

Nell’ambito motoristico, poi, CVS Ferrari ha un rapporto privilegiato con Scania, che da una decina d’anni li rifornisce di motori superiori a 250 chilowatt. I reach staker hanno bisogno di grandi coppie a bassi regimi per supportare l’impianto idraulico per il sollevamento dei container.

Sulle fasce più basse si rivolgono invece a Volvo e Cummins, storicamente presenti su questo genere di applicazioni. Fino a 120 kW, per i carrelli laterali di Battioni Pagani e sulla macchina ibrida, c’è Kohler, con il 3,4 litri per i carrelli laterali da 5, 7 e 10 tonnellate e sull’ibrido, come generatore.

CVS FERRARI E BATTIONI PAGANI

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio