DRiV. Tenneco e Federal Mogul

DRiV. La metamorfosi di Tenneco si completerà alla fine di quest’anno

DRiV è il nome della futura società aftermarket che verrà lanciata nella seconda metà di quest’anno, in seguito alla separazione e ri-coagulazione di Tenneco e Federal Mogul in due società indipendenti. Una volta che gira, DRiV servirà come fornitore aftermarket multi-line, multi-marca e anche come fornitore di prestazioni e frenatura di primo equipaggiamento (OE) per clienti aftermarket, veicoli leggeri e veicoli commerciali. La sede sarà nella grande area di Chicago.

Brian Kesseler (in foto), Co-Ceo di Tenneco e futuro presidente e Ceo di DRiV, ha dichiarato: «DRiV, una start-up da oltre 6 miliardi di dollari, viene dalla combinazione dei punti di forza di Tenneco, Federal-Mogul e Öhlins. La nostra scala globale, la nostra stabile di marchi aftermarket rispettati e duraturi e le nostre partnership di lunga data con i principali produttori di attrezzature originali al mondo ci danno un vantaggio competitivo significativo. Siamo strategicamente posizionati per sfruttare le tendenze secolari come l’espansione dei veicoli in funzione a livello globale, nonché la crescita delle sospensioni intelligenti, i nuovi modelli di mobilità e l’evoluzione della guida autonoma».

FEDERAL MOGUL SI E’ UNITA AL GRUPPO TENNECO L’ANNO SCORSO

Brian Kesseler driv

Attività post-vendita: “Motorparts”

L’attività post-vendita di DRiV, sotto il nome di “Motorparts”, svilupperà, produrrà e distribuirà un ampio portafoglio di prodotti per l’aftermarket globale dei veicoli. Con l’acquisizione di Federal-Mogul nel 2018, la società ha costruito un importante portafoglio di prodotti per il mercato delle parti di ricambio. L’elenco dei marchi comprende Monroe, Champion, Öhlins, Moog, Walker, Fel-Pro, Wagner, Ferodo, Rancho, Mughetto, National, Sealed Power, Axios e altri.

Attività di primo equipaggiamento: “Ride Performance”

Il settore delle apparecchiature originali, sotto il nome di “Ride Performance”, svilupperà, produrrà e fornirà produttori di apparecchiature originali globali con ammortizzatori, montanti, materiali di prestazione Nvh e attrito del freno. La separazione di Tenneco in due società indipendenti quotate sarà completa nel secondo metà del 2019. Dopo lo spin-off, le attività rimanenti di Tenneco si concentreranno sulla tecnologia dei sistemi di trasmissione e manterranno il nome Tenneco.