Fpt: verso lo Stage V con l’Hi-eScr2 in poppa

 

12339724755_33a586e56d_z

Fpt è pronta per lo Stage V. Per ottemperare alle imposizioni della nuova normativa, tutti i motori Fpt sopra i 4 litri di cilindrata utilizzeranno l’Hi-eScr2, la seconda generazione del dispositivo per il post trattamento dei gas di scarico. Questa versione, presentata al Bauma e sugli scudi anche ad Eima 2016, che si chiude oggi a Bologna, è dotata di un filtro antiparticolato integrato sull’Scr, in modo da preservare la compattezza delle dimensioni.

Per quanto riguarda i motori, il 6 cilindri da 6,7 litri N67 è pronto ad accontentare le richieste dello Stage V. Si tratta del modello di punta della serie Nef, sia per le performance (3 per cento di potenza e densità di coppia in più rispetto alla media dei concorrenti). Inoltre, l’N67 non richiede modifiche nel sistema di raffreddamento, rimasto lo stesso dallo Stage IIIA al V.

2018-11-07T12:08:37+00:0011 Novembre 2016|Categorie: INDUSTRIALI|Tag: , , , , |

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio