Gruppi elettrogeni a gas e diesel per la produzione di carne suina in Messico

Rolls-Royce ha fornito i gruppi elettrogeni MTU Onsite Energy per la centrale elettrica di un nuovo impianto di lavorazione della carne suina in Messico, gestito da uno dei produttori più strutturati e tecnologicamente avanzati del paese. La centrale è supportata da quattro generatori a gas MTU Onsite Energy Series 4000 e da un generatore diesel MTU Onsite Energy in un unico sistema di controllo. Il sito non è collegato alla rete elettrica, pertanto la soluzione di alimentazione è completamente indipendente. Si tratta della prima soluzione off-grid di questo tipo nelle Americhe per MTU.

L’IMPEGNO (CRESCENTE) DI ROLLS-ROYCE IN CINA

«Il cliente deve affidarsi al 100% alla propria rete, pertanto la sfida è stata quella di fornire una soluzione completa che garantisca la stabilità della rete a un livello elevato», ha dichiarato Alfredo Carrasco, Senior Sales Manager per l’America Latina dei sistemi di alimentazione a gas MTU Onsite Energy. «Pertanto, l’affidabilità e l’efficienza dei sistemi MTU sono stati fattori importanti nella decisione del cliente. Anche la capacità del team di soddisfare i severi requisiti in materia di gas, diesel e un sistema di controllo integrato da un unico fornitore ci ha aiutato a portare avanti questo progetto».

Nel dettaglio dei gruppi elettrogeni

L’impianto MTU Onsite Energy consegnato in Messico da Rolls-Royce.

 

Le quattro unità a gas sono impianti a gas naturale della serie 4000 a 20 cilindri e ad alto rendimento, che forniscono una potenza elettrica complessiva di 7,7 MW, in grado di gestire l’altitudine dell’impianto di lavorazione della carne suina a quasi 2.500 metri sopra il livello del mare con il derating più basso, garantendo la massima disponibilità di potenza in loco. In una seconda fase, si prevede di utilizzare il calore dei gas di scarico, il radiatore dell’olio e il radiatore della miscela per produrre vapore e acqua calda da utilizzare nei processi produttivi.

Un unico generatore diesel a 16 cilindri della Serie 4000 con una potenza elettrica di 2 MW ha il compito di assorbire blocchi di carico maggiori rispetto alle unità a gas naturale, offrendo stabilità a lungo termine alla centrale elettrica. L’unità diesel funziona continuamente con carichi fino al 10% per ridurre al minimo il consumo di carburante, consentendo alle unità a gas naturale di produrre più energia.

MTU E GETEC INSIEME PER LO SVILUPPO DELLA DECENTRALIZZAZIONE

Il pannello di controllo master MCS di MTU Onsite Energy integra il controllo dell’impianto e il funzionamento a distanza e tutti i sistemi, operando indipendentemente dalla rete elettrica e fornendo quindi energia elettrica affidabile, stabile ed efficiente all’intero impianto.

Raddoppiare la capacità di generare potenza

L’impianto di lavorazione delle carni suine, situato nella località messicana di Puebla, dispone di una centrale elettrica che funzionerà utilizzando tre diverse fonti di combustibile, compreso il biogas da rifiuti animali in una fase successiva.

Con l’aiuto dei sistemi flessibili MTU Onsite Energy, l’impianto avrà la possibilità di raddoppiare la sua capacità di generare potenza in futuro. Il cliente possiede e gestisce già un impianto di cogenerazione in una struttura vicina utilizzando un’unità generatrice di gas a media velocità di Rolls-Royce.

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio