Horton al Bauma incontra lo Stage V

Horton, al Bauma di Monaco, ha presentato il suo portafoglio di prodotti per lo Stage V. Come ha sottolineato Daniele Mastrobuono alla fine del 2018 su Diesel: «La dissipazione di un’elevata potenza termica richiede grandi volumi radianti e abbondanti flussi d’aria, mentre spazi ristretti limitano sempre più queste applicazioni, spesso installate in paesi in cui la temperatura ambientale raggiunge i 55 °C. Le tempeste di sabbia richiedono accessori speciali, come filtri acrilici, che spesso causano perdite rilevanti del flusso d’aria anche a causa dei bassi requisiti di rumore».

horton bauma

Questa è una delle molte sfide che il sistema di raffreddamento deve soddisfare. Aumentare l’efficienza del sistema per aiutare gli Oem a soddisfare i requisiti dello Stage V è uno dei compiti più impegnativi.

E quali sono le soluzioni proposte da Horton? Tra le altre cose, troverete di seguito una breve panoramica di ciò che era in mostra a Monaco.

Horton al Bauma. Fan Drives

Allo stand 245, nel padiglione 4, Horton ha portato la serie Lcx a rivelare il design a velocità variabile che fa ruotare la ventola ad un range più ampio di velocità per soddisfare in modo più preciso le esigenze di raffreddamento del motore. Inoltre, la serie Lcx è dotata del sistema di disinnesto Cold-Start (Ccd) brevettato da Horton che disinnesta la trasmissione molto più rapidamente rispetto ai principali concorrenti, per un riscaldamento più veloce della cabina, rendendolo ideale per le macchine movimento terra che operano a basse temperature. Il funzionamento a velocità variabile, combinato con Csd riduce il consumo di carburante, il rumore e abbassa al minimo l’assorbimento parassita sul motore per una maggiore potenza durante il lavoro.

Un’altra novità del produttore con sede in Minnesota (Usa) è la ventola HM1400, che presenta un design della lama ottimizzato, in grado di spostare più aria con un minor attrito parassita sul motore rispetto alle ventole convenzionali.

RCV1000 e 2000

Esplorando il portafoglio Horton, abbiamo trovato la ventola RCV250 compatta, adatta a ventilatori fino a 1,09 metri (43 pollici) e gli RCV1000 e RCV2000 a velocità variabile. L’RCV1000 e l’RCV2000 sono stati progettati specificamente per i dumper da trasporto minerario e le relative attrezzature per impieghi gravosi e fuoristrada, in cui sono richiesti livelli di coppia elevati per muovere le ventole di raffreddamento di grandi dimensioni che arrivano fino a 2,44 metri (96 pollici).

Manish Virmani, vice president per il Global Market Development, afferma: «Questi nuovi prodotti top di gamma forniscono a Horton un vantaggio competitivo significativo sul mercato e si inseriscono nella nostra tradizione di innovazione. Inoltre, aiuteranno i nostri clienti a soddisfare i requisiti crescenti e le sfide poste in essere dalle norme sulle emissioni Stage V per veicoli off-road destinati a utilizzi medi e gravosi».