I 4 cilindri Cummins per l’agricolo

Due nuove opzioni a 4 cilindri Cummins presentate ad Agritechnica. Sono passati due anni (era l’edizione 2017 di Agritechnica) dal lancio sul mercato da parte di Cummins dei motori strutturali a 6 cilindri B6.7 Performance Series.

4 cilindri Cummins

 

Da un’edizione all’altra, ecco un interessante ampliamento di gamma pensato per il comparto agricolo. Si tratta dei motori da 3,8 litri (F3,8) e 4,5 litri (F4,5), a completamento della gamma per il mercato agricolo avviata nel corso della precedente Agritechnica, opzioni compatte ed efficienti per i trattori nella fascia di potenza da 67 a 149 chilowatt. Insieme al già citato motore B6.7 a sei cilindri, la proposta Cummins copre ora una fascia che va da 67 a 243 chilowatt.

Certificati Stage V senza ricorrere all’Egr

I modelli F3.8 ed F4.5 si rivolgono ai produttori di trattori in cerca di flessibilità con un’installazione comune per diverse fasce di potenza.

LA STRATEGIA DI CUMMINS SPIEGATA DA ALEXEI USTINOV

Come per il motore B6.7 strutturale, il nuovo blocco a 4 cilindri e la coppa dell’olio hanno un design che riduce al minimo il peso e forniscono la massima resistenza per migliorare la durata e la trasmissione. Entrambi i modelli beneficiano del turbo con valvola wastegate di Cummins come standard, con la tecnologia di turbocompressione a geometria variabile Holset, siglata Vgttm, disponibile come opzione sul motore F4.5 per applicazioni che richiedono una coppia superiore.

I due nuovi motori strutturali sono, inoltre, certificati secondo la normativa UE sulle emissioni Stage V con il post-trattamento Flex Module di Cummins, basato sulla stessa tecnologia sviluppata per il post-trattamento Cummins Single Module, in un pacchetto customizzabile composto da due elementi. Una soluzione che consente di raggiungere i livelli di emissione richiesti senza ricorrere all’Egr, bandito da Cummins sull’intera Performance Series.

4 cilindri Cummins

Lo stand Cummins ad Agritechnica

Motori agricoli a 4 cilindri Cummins: più potenza e coppia

«Sugli Stage V, la tecnologia Cummins ha migliorato significativamente le capacità del motore F3.8, con il 33 percento in più di potenza e il 31 percento in più di coppia rispetto al predecessore Stage IV», racconta Ann Schmelzer, General Manager Global Agriculture di Cummins. «Come parte della nostra gamma Performance Series, l’F3.8 offrirà prestrazioni superiori e sostanziali vantaggi in termini di produttività per gli agricoltori che gestiscono apparecchiature alimentate da Cummins».

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio