John Deere in mare tra escursioni ed istruzione

I motori di John Deere non temono il mare, anzi sono più che disposti a dare il loro contributo alle imbarcazioni che lo richiedono, soprattutto quando si tratta di scopi educativi.

john deere mare

John Deere e Sea Explorer: un’aula galleggiante

Sea Explorer, oltre ad una semplice imbarcazione, è un progetto nato dall’idea che le persone hanno maggiori probabilità di proteggere ciò che imparano a conoscere a fondo. Per questo motivo, Michel Franck e Sophie Bourguignon hanno deciso di salvaguardare i tesori del mare creando questa “classe galleggiante”, dove scienziati, studenti, adulti e bambini possono immergersi nella vita marina per aiutare a salvaguardare l’ambiente sottomarino.

Sea Explorer svolge un ruolo fondamentale all’interno dell’Associazione Terre Marine École de la Mer, che Franck e Bourguignon hanno istituito nel 2014 proprio per contribuire alla sostenibilità nel Mediterraneo.

Con 24 x 12 metri, è il più grande catamarano in circolazione nella zona occidentale del Mediterraneo. Il suo design offre 250 metri quadrati di spazio per il relax e lo studio oltre ad un facile accesso per tutti, comprese le persone con disabilità fisiche. Due ponti superiori offrono una splendida vista della vita marina. Nel rispetto dell’ambiente, Sea Explorer è stato costruito secondo i principi dell’economia circolare, utilizzando alluminio di recupero donato dai proprietari di imbarcazioni locali.

Un’altra priorità era trovare una simbiosi energetica efficiente ed è qui che sono entrati in gioco i motori a marchio John Deere. Un sistema voltaico con 15 pannelli solari fornisce energia elettrica a tutti gli apparecchi di bordo, mentre i due motori John Deere PowerTech 4045TFM85 portano Sea Explorer in giro per porti e in mare aperto.

I motori sono stati forniti dal distributore Nps Diesel, ad Antibes, in Francia. Lo scopo era quello di ottenere alta potenza a bassa velocità, con bassa rumorosità e minime vibrazioni. Motori che operano su un’elica a tre pale attraverso un rapporto di trasmissione 1:1.

JOHN DEERE ED IL 13,6L AL BAUMA 2019

Un nome popolare anche tra le navi da diporto: l’Adriatic Sun

La Croazia è famosa per la sua incantevole costa, con le sue città storiche, le bellissime baie e le insenature. Lo scopo dell’Adriatic Sun è quello di consentire ai visitatori di visitare il tutto in puro relax. Con una lunghezza di soli 45 metri e una larghezza di 8,5 metri, quest’agile imbarcazione da crociera consente ai passeggeri di immergersi nella storia e cultura delle coste della Croazia.

L’Adriatic Sun è stato progettato da Franjo Flesh, architetto navale di Yacht Design. Il cantiere navale Radež a Blato, in Croazia, ha costruito l’imbarcazione e installato i due motori John Deere PowerTech 13,5 litri da 429 kW appositamente selezionati per questo compito. I motori operano su due eliche Michigan Marine Propulsion (MMP) attraverso due Dong-I Dmt260 Hl, ciascuno con un rapporto di 4,52:1.

Tutti gli apparecchi e i servizi di bordo sono gestiti da gruppi elettrogeni Kapelos Diesels da 36 kWe e 100 kWe. I set sono costituiti da un alternatore Marelli e sono alimentati rispettivamente da motori John Deere da 4,5 e 6,8 litri.

Il distributore croato di motori John Deere, Gm Turbo, ha fornito i motori, le eliche, le trasmissioni e il sistema di controllo dei comandi, i gruppi elettrogeni e il supporto in loco.

Il Sunreef 80 7X Split

Da ultimo, ma non meno importante, possiamo dare un’occhiata al caso Sunreef Yachts, in Polonia, con il suo 80 7X Split. Questo catamarano opera insieme a due motori John Deere PowerTech 6068SFM85. Un’accoppiata che ha portato risultati immediati per l’azienda polacca, con ordini già emessi per un Sunreef 80 Sailing con due motori John Deere da 6,8 litri e un catamarano Sunreef 80 Power con motori da 13,5 litri.

Questo primo catamarano della gamma 80 è uno yacht per il diporto ideale per viaggi estivi e avventure transoceaniche. Questo yacht di 24,4 metri dispone di una zona giorno di 340 metri quadrati che si apre sulla terrazza di prua e sul pozzetto.

Uno stile di vita confortevole che richiede anche un viaggio confortevole. I due scafi compositi e il concetto di sovrastruttura assicurano un buon equilibrio sopra e sotto la linea di galleggiamento, mentre i due motori John Deere 6068SFM85 da 208 kW, in combinazione con due propulsori di prua, assicurano una facile manovrabilità per entrare e uscire dai porti. I motori operano in simbiosi con quattro eliche Spw con un rapporto di 1:2.493.

DI PIU’ SUL RAPPORTO TRA SUNREEF E JOHN DEERE