Orlando e le novità di Fpt Industrial

Orlando è stato il palcoscenico dell’Fpt F34 inserito in un gruppo elettrogeno Winco

Fpt Industrial ha partecipato alla fiera Power-Gen International, a Orlando, con una forte attenzione ai nuovi motori per la generazione di energia conformi al Tier 4 Final. Come esempio di questa inclinazione, Fpt ha portato uno dei suoi motori, l’F34, montato in un gruppo elettrogeno Winco.

Winco è un produttore di gruppi elettrogeni con una forte presenza nel mercato Nafta. Con una struttura di 18.500 metri quadrati, l’azienda produce gruppi elettrogeni portatili, di emergenza, prime diesel e power take-off. Presso lo stand Fpt, il generatore mobile Winco RP60 era presente con un motore F34 47 kWe Tier 4 Final.

Il motore offre prestazioni elevate nel rispetto delle normative più esigenti. Il nuovo motore F34 47 kWe Tier 4 Final ha un turbocompressore wastegate elettronico che, grazie all’azionamento elettronico del bypass, consente una taratura avanzata del turbo per la migliore risposta ai carichi singoli e transitori.

Il sistema di iniezione common rail da 1.600 bar consente una risposta del motore rapida e immediata a tutti i tipi di carico. Il sistema di post-trattamento è “a vita”: non richiede alcun fermo del motore per la sostituzione o la manutenzione del filtro, né eventuali liquidi o additivi aggiuntivi.

Il pacchetto di raffreddamento e il sistema di post-trattamento sono montati sul rack del motore, ottimizzando il layout e semplificando l’installazione e il montaggio. Inoltre, un pacchetto di raffreddamento tropicalizzato (montato di serie) consente al motore di lavorare in condizioni estreme (Atb fino a 54 °C).

Gli intervalli di manutenzione sono di 600 ore, con una capacità del sistema per quanto riguarda l’olio di 9,5 litri. Inoltre, i filtri montati sullo stesso lato consentono una più facile e veloce accessibilità per le operazioni di manutenzione.

Gruppo elettrogeno Winco

Orlando è stato anche il palcoscenico per altri motori da gruppi

Uno dei protagonisti chiave dell’evento è stato il motore N67 200 kWe Tier 4 Final. Dotato del rinomato e brevettato sistema di post-trattamento HI-eSCR. Questa tecnologia è il risultato di oltre 25 anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni di Scr di Fpt Industrial. L’N67 200 kWe offre anche elevata densità di potenza, durata e affidabilità. Risulta anche di facile manutenzione, in quanto privo di Dpf e offre intervalli di manutenzione sulle 600 ore. È anche privo di Egr. Nessuna modifica è stata necessaria per il pacchetto di raffreddamento.

Fpt ha anche presentato la sua soluzione di installazione per il sistema di post-trattamento (Ats Pack). Lo scopo è facilitare la conformità agli standard sulle emissioni e l’aggiornamento della macchina, riunendo tutti i componenti chiave del post-trattamento in un unico set preassemblato. In sostanza, tutti i vantaggi della tecnologia Fpt Industrial si presentano in un semplice pacchetto come soluzione già pronta all’uso. L’Ats Pack ha, in particolare, lo scopo di facilitare il lavoro ai produttori di gruppi elettrogeni.

C’era anche il N67 200 kWe Tier 3 per coloro che cercano un motore G-Drive per applicazioni di alimentazione di emergenza che devono essere conformi alle normative Epa Tier 3 in Nord America o Stage IIIA in Europa. Fornisce una risposta rapida al carico di lavoro, elevata densità di potenza e basso consumo di carburante. Il motore può passare dai 1.500 ai 1.800 giri.

orlando fpt industrial