Still. Con Denso a San Salvo e nuova sede

Still e i suoi carrelli al servizio di Denso

Still sarà al servizio di Denso per la gestione della movimentazione all’interno dello stabilimento di San Salvo, in provincia di Chieti. Con 170.000 dipendenti e 220 sedi in tutto il mondo, Denso è una multinazionale giapponese leader nella produzione di tecnologie, sistemi e componenti avanzati per le principali case automobilistiche.

L’impianto produttivo Denso di San Salvo è specializzato nella produzione di motori di avviamento e piccoli motori per tergicristalli, tergilunotti e ventilazione vettura. Negli ultimi 5 anni ha raddoppiato i propri volumi da 30.000 a 60.000 apparecchi al giorno, che vengono spediti quotidianamente in tutta Europa. A San Salvo è in funzione una flotta di 46 carrelli Still, composta da 13 frontali elettrici RX 20 e RX 60 e 33 sollevatori EXV e EXF. Questi mezzi operano al servizio delle linee produttive e per il carico degli automezzi.

Ivan Rosati, Plant Control Senior Manager di Denso, ha dichiarato: «Per Denso la sicurezza è al primo posto. Nel nostro percorso di ricerca dei massimi standard di efficienza e sicurezza, la fase di rinnovo del parco carrelli ha rappresentato una preziosa opportunità di miglioramento. Siamo riusciti ad ottenere una tale integrazione dei carrelli Still con le procedure Denso da considerarli ormai come dei veri e propri sistemi di sicurezza».

CGM E IL MERCATO DEI CARRELLI ELEVATORI 2018: UNO SGUARDO AL PASSATO E ALLE PROSPETTIVE 2019

still presso Denso

 

Le funzionalità non mancano

Per la gestione della flotta, Denso ha scelto di dotarsi del sistema FleetManager, il software che consente di verificare l’effettivo utilizzo di ciascun mezzo, così da programmare una rotazione utile ad evitare l’eccessivo logorio di alcuni carrelli a fronte del poco utilizzo di altri. Attraverso il FleetManager, i carrelli possono inviare automaticamente una segnalazione all’assistenza qualora si verificassero dei malfunzionamenti.

Denso ha inoltre scelto di equipaggiare i carrelli della sua flotta con il sistema di pesatura con controllo automatico del sovraccarico e del sistema di ausilio alla guida per riduzione del rischio di collisioni. A questo proposito, tutti i carrelli in funzione a San Salvo sono dotati di Checklist digitale. Questo sistema è in grado di verificare che l’operatore all’inizio del turno abbia controllato i principali aspetti legati al funzionamento della macchina, e limita le funzioni di guida dei mezzi fino a che il controllo non è stato completato in tutti i passaggi.

MOVIMENTAZIONE IN SICUREZZA: CVS FERRARI E BRIGADE ELECTRONICS

La nuova sede

La Filiale Adriatica Still si sposta in una moderna e più ampia sede, situata sempre nella Zona Industriale di Modugno. La nuova sede si estende per circa 3500 mq ed è composta da due ampi capannoni comunicanti tra loro. La precedente sede funzionerà da deposito per la nuova. Il primo è interamente dedicato all’officina e agli uffici rivolti ai servizi di post-vendita. L’altro ospita gli uffici commerciali, gli spazi preposti alla formazione e un’area espositiva di carrelli nuovi e usati. Proprio questa ampia area espositiva consentirà di potenziare il mercato degli usati, rigenerati nel ReQuality Center di Lainate.

Sede Still

Vito Giuliodibari, responsabile della Filiale Adriatica Still, ha spiegato: «All’interno degli ampi spazi della nuova sede potremo innanzitutto potenziare l’attività di vendita dell’usato. Rispondendo alle esigenze delle molte piccole e medie imprese interessate all’acquisto di un carrello di qualità ad un prezzo vantaggioso. Abbiamo inoltre realizzato degli spazi dedicati alla formazione, dove organizzeremo corsi dedicati anche ai dealer e ai clienti. Il nostro personale, competente ed affiatato, è pronto per questa stimolante sfida che ci pone davanti a prove importanti. L’obiettivo è continuare a crescere e offrire ai clienti un servizio sempre migliore».

La Filiale Adriatica serve sia grandi clienti come Eurospin e il Gruppo Mossucca, attivo nella gestione delle operazioni logistiche di asservimento alla produzione dello stabilimento Fca di Melfi, che piccole e medie imprese.