VYRV 2019. Salone bagnato…

VYRV 2019 (Versilia Yachting Rendez-Vous), giornata d’esordio preceduta da un temporale che ha rovinato la festa degli organizzatori. Di fronte al forfait del Gruppo Ferretti i cantieri del distretto viareggino hanno fatto quadrato, Azimut-Benetti in testa.

VYF 2019. L’apripista della stagione

Apripista della stagione, dopo l’assaggio di inizio anno del Boot Show di Düsseldorf, il VYRV 2019 si è candidato a rappresentare il Made in Italy del settore gli yacht e dei mega-yacht, un comparto da 3,88 miliardi di euro dalla congenita vocazione all’esportazione, che vale circa l’83 per cento della produzione.

BOOT SHOW DÜSSELDORF 2019

A rappresentare la sala macchine al VYF 2019, in ordine alfabetico: Caterpillar, Fpt Industrial, Man, Volvo Penta. Di Man, in solitaria, sotto una teca, il V12-2000, la voce storia e più potente del coro di Norimberga, con i suoi 24,2 litri (128×157 mm) e 1.471 chilowatt a 2.300 giri. Un pezzo da novanta anche allo stand Volvo, quel D13-Ips1350 che ha visto la luce sotto il sole di Sidney. Il 6 cilindri in linea da 735 chilowatt a 2.400 giri è equipaggiato con turbo a doppio stadio, raffreddato dall’intercooler, ed è disponibile con Electronic control vessel. NavalMotorBotti ha portato il C16 1000, l’alto di gamma per il diporto che Fpt Industrial ha presentato agli addetti ai lavori e al pubblico durante il Salone di Cannes 2018: il 6 in linea da 15,9 litri eroga 735 chilowatt a 2.300 giri. Infine Caterpillar, con il C8.7. Cgt ha concluso un accordo con Danfoss Editron per un elaborare un sistema integrato per sistemi elettrificati, compresi genset, sia per applicazione commerciali che diportistiche.

Mase ed Ecospray

Le cose più interessanti le abbiamo captate allo stand Mase e in quello Ecospray.

Cominciamo da Mase Generators, specializzato nei gruppi di medio-bassa potenza, che enfatizza il Vs 10.5, con alternatore a magneti permanenti e giri variabili, una tendenza che da alcuni anni sta prendendo piede nella generazione a bordo. Il regime diventa così ancillare al carico, ed è automaticamente convertito da 2.100 a 3.150 giri. La sigla indica la potenza effettiva, espressa in chilowatt. Sotto la capsula agisce il Kubota D722.

VIAREGGIO, STESSO LIDO, STESSO MARE. UN ANNO FA

Infine siamo passati da Ecospray Technologies. In questo caso le novità sono tante e ve ne renderemo conto prossimamente in forma integrale. Ecospray si affaccia nel panorama fieristico per dare eco a un listino che non si limita più agli scrubber. Dal trattamento DeNox ai filtri antiparticolato, la missione è travasare nel marino le competenze maturate nell’industriale.