Borgwarner ha aggiunto pacchi batteria al proprio portafoglio

BorgWarner ha annunciato una nuova joint venture per aggiungere pacchi batteria al proprio portafoglio

BorgWarner sta continuando a costruire il proprio portafoglio per l’elettrificazione avendo accettato di costituire una joint venture con Romeo Power Technology, fornitore di pacchi batteria e moduli. Questa nuova joint venture sarà divisa 60/40 con la quota maggiore in possesso di BorgWarner.

Joel Wiegert, presidente e direttore generale di BorgWarner Morse Systems, ha dichiarato: «Questa joint venture non solo completerà il nostro portafoglio di propulsione già esistente, ma ci aspettiamo che colmi una lacuna nel mercato tra i produttori di celle a batteria e i clienti di veicoli ibridi ed elettrici. Crediamo che la nostra impronta globale di progettazione e produzione ci consenta di commercializzare rapidamente tecnologie all’avanguardia, offrendo ancora più valore ai nostri clienti».

borgwarner pacchi batteria

I benefici di questo nuovo progetto

BorgWarner e Romeo sono convinti di poter soddisfare insieme una nuovo range di esigenze di veicoli elettrici. I moduli e i pacchi batteria molto probabilmente includeranno sistemi intelligenti di gestione, con algoritmi dedicati per il miglioramento di prestazioni e durata. Oltre all’applicazione dell’ingegneria termica per il raffreddamento attivo e passivo. L’aggiunta di pacchi batteria darà una rinfrescata alla già esistente gamma di prodotti BorgWarner per veicoli ibridi ed elettrici che comprende motori elettrici, elettronica di potenza, riscaldatori a batteria ad alta tensione, eAxle iDMs, caricabatterie di bordo e molto altro.

Michael Patterson, fondatore e Ceo di Romeo Power Technology, ha aggiunto: «Questa joint venture consentirà a Romeo di fare un grande passo avanti nel settore della mobilità delle batterie grazie anche alle risorse di BorgWarner. Romeo ha una squadra fantastica che ha fatto molto negli ultimi quattro anni. Ora continueremo i nostri progressi, con l’abilità e le risorse per crescere e realizzare la nostra missione di far progredire la tecnologia energetica».

La joint venture si occuperò di mobilità nel business delle batterie, inizialmente focalizzata sulle prestazioni e sui veicoli leggeri. BorgWarner assumerà anche una posizione da azionista al 20 percento in Romeo Power Technology. La partecipazione e la joint venture saranno definitive probabilmente nel secondo trimestre del 2019, subordinatamente al soddisfacimento delle consuete routine burocratiche.

IDM PER LA PROPULSIONE ELETTRICA

Altre importanti acquisizioni

L’acquisizione strategica di BorgWarner di società coinvolte nell’elettrificazione dei veicoli è iniziata nel 2015 con l’acquisizione di Remy International, produttore di componenti elettrici rotanti quali alternatori, motorini di avviamento e motori elettrici di trazione per l’industria automobilistica e dei veicoli commerciali. Nel 2017, BorgWarner ha acquisito Sevcon, player globale nelle tecnologie di elettrificazione. Sevcon ha integrato le funzionalità dell’elettronica di potenza di BorgWarner e ha anche permesso di aggiungere i caricabatterie di bordo al portafoglio esistente.

Nel febbraio 2019 BorgWarner ha annunciato la costituzione di Cascadia Motion. Ha acquisito due aziende con sede in Oregon, Rinehart Motion Systems e AM Racing. Ha, in seguito, fuso le proprie attività in una nuova società interamente focalizzata sulle soluzioni di propulsione elettrica e ibrida per applicazioni di nicchia ed emergenti.

BORGWARNER RECUPERA ENERGIA ANCHE DAL CALORE DISPERSO