Uno speciale Jcb Fastrac 8330 al servizio di velocità e alta potenza

Il nuovo Fastrac 8330, in configurazione speciale, amplia la flotta di trattori agricoli di Minetto

Un Jcb Fastrac 8330 ha di recente arricchito la flotta di trattori agricoli di Minetto, contoterzista del Cuneese. La produttività in campo è un must per i contoterzisti, che devono tenere il passo di stagioni che nei momenti di picco non conoscono tregua. Ma, per lo stesso motivo, lo è anche la velocità di trasferimento su strada. Soprattutto per il risparmio di tempo nel passaggio da un cliente all’altro.

In particolare, Minetto ha deciso di affiancare ai modelli Fastrac 4220 e Fastrac 8310 già presenti in flotta l’ammiraglia della gamma. Un trattore però ancora più speciale, in quanto allestito in una configurazione non solo “full optional”, ma anche con pneumatici maggiorati. Una soluzione specificamente studiata per le lavorazioni più impegnative gestite dall’azienda.

Jcb Fastrac 8330

Claudio Minetto, titolare dell’omonima azienda, ha raccontato: «La nostra azienda si occupa di aratura, semina, livellamenti, trinciatura di cereali, trasporti con carri botte, interramento liquami e pressatura mais. Lavorazioni in cui utilizziamo attrezzature importanti e che perciò richiedono macchine in grado di sviluppare la potenza necessaria alla loro gestione. Sin dal 2009 siamo clienti della concessionaria JCB Grella, anno in cui abbiamo provato il primo Fastrac.

Un 7230, che ci ha dato eccellenti risultati tanto da indurci ad affiancarlo con altri due Fastrac 4220 e, oggi, con un Fastrac 8330. Lo abbiamo voluto allestito su misura per alcune lavorazioni che richiedono alla macchina particolari caratteristiche di galleggiamento e protezione del terreno, e per un trasferimento ottimale della potenza al suolo. Doti, queste, che si affiancano alle riconosciute caratteristiche di velocità nei trasferimenti su strada. Un plus particolarmente importante nelle nostre attività, che si svolgono su un’area molto ampia comprendente, oltre alla provincia di Cuneo, anche il Novarese e l’Astigiano».

C’E’ ANCHE UNA NUOVA PALA GOMMATA TARGATA JCB: LA 437

Primo esemplare sul mercato italiano

Primo modello in questa configurazione ad essere consegnato sul mercato italiano, l’8330 è dotato di una serie di optional fra cui Power Beyond. Una sezione di impianto idraulico ausiliaria che direziona il flusso dell’olio direttamente a un’attrezzatura dotata di distributore idraulico autonomo rispetto a quello della macchina, che viene così alimentata direttamente.

Luca Grella, amministratore della concessionaria JCB Grella, ha commentato: «Gli allestimenti speciali fuori sagoma su trattori ad alta potenza rappresentano una tendenza sempre più diffusa in virtù dei vantaggi operativi che queste configurazioni offrono. I Fastrac sotto questo aspetto garantiscono possibilità di personalizzazione di assoluto livello».

Jcb Fastrac

L’8330 si presenta dotato di un motore Agco Power 74 AWF, 6 cilindri da 7,36 litri (AxC 108×134) e 243 kW di potenza, funzione Activ Traction, insieme ad un abbinamento particolare fra trasmissione e sospensioni che fornisce un certo boost di potenza, coppia e trazione in ogni condizione di terreno. Non potevano, poi, mancare freni a disco esterni con doppie pinze con Abs e l’opzionale Rapid Steer, che riduce del 50% il numero di giri del volante da un arresto all’altro per svolte più rapide a fine campo. Ciliegina sulla torta, la cabina Command Plus, per offrire la giusta abitabilità, visibilità ed ergonomia.

JCB E IL “SUONO” DEL SILENZIO